La qualità non gioca al ribasso

La qualità non gioca al ribasso
Servizi a prezzi stracciati ed offerte al ribasso dovrebbero farvi drizzare le antenne.
Chi potrebbe essere tanto magnanimo da distribuire gratuità senza ricevere niente in cambio?
Questa breve storiella vi aiuterà a capire meglio.

Nel 2013 un paio di agenti della cittadina di Chongqing, in Cina chiamati per far rimuovere un’auto un divieto di sosta si trovarono davanti ad una splendida Lamborghini Aventador in vendita. L’annuncio riportava le seguenti parole: “questa Lamborghini presenta elementi non originali ed è in vendita a partire da 98.000 yuan” (circa 12.000 euro).
Peccato che sotto le mentite spoglie della Lambo si nascondesse una semplice Hyundai Coupé.
Quanti sprovveduti clienti avranno abboccato all’amo credendo di fare l’affare della loro vita?
lamborghini cinese
Solo un occhio particolarmente esperto e attento è in grado di valutare l’effettiva qualità, quando esteriormente tutto sembra perfetto.

Lo stesso vale in pubblicità, quando si parla di servizi in cui un minimo di conoscenza tecnica può aiutare a valutare la qualità dell’investimento che stiamo facendo.
Parliamo di siti web per esempio, per prendere in esame e confrontare più offerte bisogna masticare qualcosa di hosting, ovvero sapere la quantità di spazio ma anche di traffico necessario perché il nostro sito funzioni al massimo delle sue prestazioni. Molti non sanno che un sito che ha molte visite contemporaneamente (cosa auspicabile) può rischiare di fermarsi se eccede i limiti di traffico concessi.
Per non parlare dell’assistenza: poter contare 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 sull’aiuto di un operatore ogniqualvolta che sorge un problema non è cosa da poco.
Server di ultima generazione, server farm che li ospitano, programmatori e i sistemisti …credete che tutto questo non abbia un costo?
Per questo è meglio diffidare dalle offerte a basso prezzo dove si garantiscono spazio e traffico illimitati, perché significa che la limitazione di questi due parametri sarà a discrezione del fornitore e sarà difficile per voi verificarne la veridicità.
Amazon, Aruba, Register, 1&1 (solo per citare i più noti) offrono prezzi stracciati perché lavorano sulla massificazione e sulla quantità piuttosto che sulla qualità dei servizi.

Insomma anche quando si deve fare i conti con un budget ridotto, lasciarsi attrarre esclusivamente dal prezzo può essere molto rischioso, meglio lasciarsi guidare da professionisti che siano in grado di valutare insieme a voi offerte che propongono un piano di costi realistico, basato su un eventuale upload graduale step by step dei servizi, piuttosto che un tutto e subito in saldo…

Non bisogna essere dei geni per capire che con 12.000 euro non si compra una Lamborghini…ma una Hyundai, vero?


E adesso, se la storiella che vi abbiamo raccontato vi ha incuriosito…leggete qui…
 
Comments

No comments yet.