Hai presente la differenza tra sparare a casaccio e prendere la mira? Credo che tu possa immaginarlo anche se non hai il porto d’armi…cambia la probabilità di fare centro.
Un po’ come accade quando fai pubblicità.

Fino a non molti anni fa, non si poteva che andare per tentativi: si creava la campagna e si sparava su tutti i mezzi di comunicazione possibili, TV, Radio, giornali e riviste, affissioni, con la speranza che le persone notassero il tuo cartellone pubblicitario, guardassero il tuo spot televisivo o vedessero la tua inserzione tra le pagine di una rivista.
Oggi la pubblicità digitale ti consente di raggiungere le persone giuste, con il messaggio giusto, al momento giusto…ma non è così semplice come sembra. Anche il web ha le sue regole, proprio come ogni altro mezzo pubblicitario, e per fare centro, bisogna conoscerle e affidarsi a dei seri professionisti della comunicazione.
Innanzitutto bisogna capire quali sono i principali vantaggi di una campagna pubblicitaria digitale:
  • Scelta precisa del target:

Non siamo ad una battuta di caccia, ma al poligono di tiro. Bisogna individuare un target preciso e prendere la mira. La targetizzazione è uno dei vantaggi principali della pubblicità online perché ti consente di mostrare le tue inserzioni a specifici tipi di persone. I socials, dove tutti noi condividiamo gusti e interessi, permettono di individuare con facilità i potenziali clienti.

 

  • Controllo in tempo reale del budget e delle inserzioni:

Non si sperpera a destra e a manca, ma si destina un budget e si programmano le inserzioni, aumentandolo o diminuendolo in base ai risultati che danno. Se i risultati della campagna non sono soddisfacenti puoi disattivare l’inserzione e programmarne una nuova.

 

  • Analisi immediata dei dati per migliorare i risultati

Le piattaforme di pubblicità digitale offrono strumenti che permettono di misurare subito i risultati della tua campagna e capire cosa ottieni con l’importo che investi sulla pubblicità. Per capire se hai raggiunto le persone giuste basta guardare se hai ottimizzato il tuo budget (considerando quanto hai pagato per ogni clic), o se ci sono state interazioni con il post che hai promosso. Questo ti permetterà di scegliere di volta in volta un pubblico sempre più specifico e di strutturare campagne sempre più mirate.

E adesso non ti resta che mettere in pratica le 4 fasi fondamentali per impostare la tua pubblicità digitale:
  1. Fai conoscere il tuo brand: prima di poter convincere qualcuno ad acquistare i tuoi prodotti o servizi, devi fargli sapere che esistono. Per notorietà si intende la presentazione al mondo del tuo prodotto o del tuo brand in modo coerente. Delinea una brand identity precisa, ricordati che devi raccontare una storia allettante per attrarre i tuoi potenziali clienti.
  2. Crea un pubblico interessato al tuo brand: quando le persone saranno a conoscenza dell’esistenza del tuo prodotto o servizio, vorrai che inizino a pensarci e a cercare maggiori informazioni. La migliore strategia è fare in modo che le persone inizino a seguire le notizie sul tuo brand, per questo devi creare contenuti interessanti sul tuo prodotto e servizio da scaricare e condividere.
  3. Vendi: è il momento di concludere l’affare. Nella fase finale, ti consigliamo di invogliare le persone che conoscono il tuo brand e hanno preso in considerazione il tuo prodotto o servizio in passato a effettuare un acquisto online o offline.
  4. Fidelizza: prenditi cura dei tuoi clienti, mantieni i contatti in modo costante per invogliarli ad acquistare ancora in futuro.

Ricorda cambiano i mezzi, ma gli obiettivi sono sempre gli stessi: un cliente fidelizzato, che si fa portavoce del tuo brand, è la migliore pubblicità che potrai mai avere!