Time lapse: il tempo vola

Time lapse: il tempo vola

Il time-lapse è una tecnica cinematografica nella quale la frequenza di cattura di ciascun fotogramma è nettamente inferiore a quella di riproduzione. A causa di questa differenza, la proiezione degli stessi a 24fps fa sì che il tempo, nel video finale, sembri scorrere più velocemente del normale…

Avete capito qualcosa? Sarà meglio tradurre: si eseguono scatti fotografici a intervalli di tempo regolari e si esegue un montaggio velocizzato.

Abbiamo utilizzato questa tecnica in uno dei nostri ultimi lavori, questo video commissionato da CSC Arredamenti per raccontare una delle loro “storie di arredamento”, in questo caso, quella della boutique White di Carrara (MS), dal progetto fino all’inaugurazione.

In questo caso la tecnica si è dimostrata perfetta per esprimere il concetto che volevamo fosse al centro del videoclip: la velocità con cui è stato realizzato l’allestimento. Anzi contrasta volutamente con la parte iniziale molto lenta, in cui si focalizza l’attenzione sull’idea e il progetto e sulla cura delle lavorazioni artigianali eseguite in azienda. Il video termina con un altro momento dai tempi soft:  la breve intervista alla titolare della boutique.

Realizzare un time lapse non è esattamente un gioco da ragazzi, comporta un’ottima organizzazione ed un capiente storage di dati per l’archiviazione del girato.

In 11 giorni abbiamo raccolto ogni giorno 64 Gb di girato suddiviso su due telecamere, tutto materiale da archiviare prima di essere utilizzato per il montaggio. Undici giorni di lavoro per ottenere un minuto scarso di video. Nel time lapse il tempo vola…ma solo nel monitor…

 

 

Ecco la gellery completa delle immagini realizzate in negozio dopo l’inaugurazione del 12 marzo.

White Carrara – CSC Arredamenti
 
Comments

No comments yet.

Leave a Reply