Con la funzionalità vetrina per le pagine sara possibile da ora in poi di vendere direttamente su Facebook.

Facebook è diventato ormai un vero e proprio ecosistema autonomo, capace di rispondere al suo interno alla maggior parte dei bisogni e desideri delle persone: relazioni, informazioni e adesso anche acquisti.

facebook_e-commerceSi tratta di un vero e proprio mini-ecommerce poiché sarà possibile gestire gli ordini, visualizzare quelli in sospeso, modificarli in base allo stato, rimborsarli, contattare il cliente e così via. La feature “Vetrina” permette di creare una vera e propria vetrina e vendere direttamente senza dover abbandonare mai la Pagina. Si potrà creare un vero e proprio catalogo prodotti senza limite di numero, organizzarli in raccolte, inserire foto, prezzi, info ed eventuali varianti. La Vetrina avrà anche i suoi Insights ed i prodotti saranno condivisibili al pari degli altri post sul diario. Per i pagamenti si usano Stripe o Paypal, che per ogni ordine tratterranno il 2,9% del prezzo d’acquisto + 30 centesimi per ogni addebito effettuato. Stripe o PayPal trasferiranno il pagamento sul conto corrente quando l’ordine sarà contrassegnato come spedito.

Ma…c’è un ma…

per il momento tutto questo è possibile solo negli USA. 

[custom_gallery id=”6077″]

In Europa la funzionalità è ancora limitata: si possono inserire i prodotti con i relativi prezzi di vendita, comunicare con i clienti direttamente dalla pagina, in  modo che possano arrivare ad un contatto diretto e magari acquistare, oppure collegare un sito web e-commerce. Si possono anche consultare gli insight per avere una statistica dei prodotti più visti, ma non si possono mettere in vetrina servizi o beni digitali, solo prodotti fisici.

In sostanza se hai una vetrina che indirizza a un altro sito Web in cui le persone completano gli acquisti, ricevi il pagamento in base al metodo di pagamento del sito Web.

Se clienti possono inviare messaggi alla Pagina in merito ai prodotti della tua vetrina, puoi accordarti con loro sul metodo di pagamento, che può essere tramite bonifico bancario o pagamento alla consegna.

Non è ancora un sistema di vendita autonomo, ma quanto impiegheranno le funzionalità già attive in USA ada arrivare anche da noi?

 

Stay tuned!