Video strategy

Video strategy
Vuoi fare centro in un paio di minuti? Per attirare l’attenzione del tuo target e trattenerla per il tempo necessario a rimanergli in testa ci vuole un video.
Per lo spettatore è un minimo sforzo, per il tuo brand è il massimo del risultato.

videouboat
Ma come fare perché questo contenuto diventi virale e il tuo video si diffonda in rete alla velocità di una scossa elettrica, senza diventare spazzatura a stretto giro di posta?
Il problema dei video virali è proprio questo, il loro beneficio è solo temporaneo, perché l’attenzione del pubblico si esaurisce con la stessa velocità con cui si attiva.
Come fare quindi a creare video virali senza data di scadenza?
Esaminiamo tre tipi di contenuti video:
1. Video emozionale
  • Emozione: per uno spot emozionale bisogna sviluppare un’idea concentrandosi sulla risposta emotiva che si vuole ottenere. Le emozioni possono essere negative (nostalgia, compassione, paura) o positive (allegria, energia, impegno, amore, felicità), l’importante è che siano forti e che spingano lo spettatore ad immedesimarsi al punto da aver voglia di condividere con altri le stesse emozioni.
2. Video tutorial
  • Divertimento e utilità: nel caso di tutorial bisogna creare una forza motivazionale che spinga lo spettatore a condividere. Chi condivide diventa il paladino di un messaggio che ritiene degno di essere diffuso. Questo messaggio può essere semplicemente divertente (quando è umoristico e fa ridere), oppure di pubblica utilità (quando divulga contenuti informativi interessanti), oppure avere entrambe le caratteristiche e informare divertendo, il massimo che si possa fare nel momento che ci si prefigge di attirare l’attenzione per un tempo più lungo di due minuti.
3. Video intervista
  • Provato per voi: utilizzare il fattore esperienza diretta del consumatore, spingendolo ad agire e a rispondere ad una serie di domande mirate è un modo semplice e molto efficace per indurre alla condivisione, ovviamente alla base di tutto deve esserci un argomento è interessante .
In tutti e tre i casi non dimenticare mai l’assioma da tenere sempre in mente “content is king”, e ricorda che il tuo obiettivo è quello di creare una video strategy che vada ad apportare benefici crescenti al tuo brand. Per fare un paragone culinario: niente junk food, ma prodotti di qualità cucinati da professionisti esperti.
Ecco il primo video che abbiamo ideato e realizzato per il brand di orologi U-Boat in collaborazione con il nostro networker Faserem, azienda specializzata in rendering 3D …anche se sono passati 10 anni da quando è stato pubblicato, e questo modello è ormai fuori produzione, questo video continua ad esprimere il dna del brand e crea ancora un’emozione. Ecco cosa intendiamo per contenuti “sempreverdi”…
 
Comments

No comments yet.

Leave a Reply